INGRESSO IN CILE, PROTOCOLLO SANITARIO, E VITA A BORDO 

Requisiti per l'imbarco sulle navi Australis, a Punta Arenas e a Ushuaia.

I passeggeri devono essere vaccinati.

Al check-in è necessario presentare un documento di vaccinazione rilasciato dal Paese in cui si è stati vaccinati.

Per facilitare questa procedura, si consiglia di inviare il certificato di vaccinazione in anticipo a pcr@australis.com.

Si consiglia di conservare una copia digitale del certificato di vaccinazione nella propria posta elettronica o nel proprio dispositivo mobile.

Se siete vaccinati ma non disponete del relativo certificato rilasciato nel paese in cui siete stati vaccinati, potrete imbarcarvi previa presentazione di:

una dichiarazione giurata che attesti il possesso del Piano completo di vaccinazione Covid-19 (in conformità con le norme sanitarie del paese di residenza);
un test PCR con esito negativo.

Nota:
Se il passeggero che si è sottoposto al test PCR non ha ricevuto il risultato al momento dell'imbarco, potra salire a bordo della nave, ma dovrà rimanere in isolamento finché il laboratorio non comunicherà il risultato. Pertanto, si consiglia di chiedere al laboratorio di inviare il risultato all'indirizzo e-mail personale del passeggero, con una copia a
pcr@australis.com.

protcolos3

A BORDO DELLA VENTUS AUSTRALIS

Gel1
GEL ALCOLICO

La nave dispone di dispenser di gel alcolico senza contatto per la disinfezione periodica delle mani.

Aire2
VENTILAZIONE

La nave utilizza un sistema di ventilazione a ionizzazione bipolare (Plasma air).

Limpieza1
DESINFEZIONE

La disinfezione di tutte le aree sono stati rafforzati dopo ogni attività e alla fine di ogni giornata.

Mascarilla1
MASCHERINA

L'uso della mascherina sarà obbligatorio in tutti gli spazi pubblici chiusi della nave.

jme-23510

DURANTE LE ESCURSIONI:

Gli sbarchi nei gommoni “Zodiac” si svolgeranno in turni successivi e limitando il numero di passeggeri in ogni trasferimento a terra,  l'uso della mascherina sarà volontario, visto che saremo all'aperto. Si raccomanda di mantenere una distanza adeguata tra i compagni di escursione.

Requisiti per l’ingresso in Cile
A PARTIRE DAL 1° OTTOBRE, IL CILE HA AVVIATO LA FASE DI APERTURA GRADUALE DEL PAESE, LIMITANDO I REQUISITI PER L'INGRESSO AI SEGUENTI:

  • Presentare un documento di vaccinazione rilasciato nel Paese in cui è stata effettuata la stessa. L'obbligo di omologazione della vaccinazione non è più necessario.

  • I viaggiatori che non sono stati vaccinati devono presentare un risultato negativo al test PCR entro 48 ore dalla partenza per il Cile.

  • I minori di 18 anni non hanno alcun obbligo vaccinale per entrare in Cile.

  • I test PCR a campione previsti ai punti di ingresso in Cile saranno richiesti SOLO ai cileni o agli stranieri residenti nel Paese, di ritorno dall'estero.

    Requisiti per l’ingresso in Argentina

L'Argentina ha eliminato tutte le restrizioni legate al Covid-19. È richiesto solo un

passaporto valido.

* Ogni passeggero deve verificare che la documentazione con cui viaggia sia valida. Le rotte Australis viaggiano dal Cile all'Argentina e viceversa, pertanto è responsabilità assoluta di ogni passeggero informarsi nel proprio paese di origine circa la necessità di visti, permessi d'ingresso o tasse di reciprocità per ENTRAMBI i paesi, indipendentemente dal porto d'imbarco, ed elaborarli in anticipo per presentarli al momento del check-in.